logo


Vizita ne Itali

SHOQATA “NDERKOMUNALJA E ZADRIMES”

Vizita ne Itali.

                        Onorati Signore e Signori !

            Siamo venuti insieme Sindaci o Vici Sindaci dei nostri comuni, nello stresso tempo sono venuti anche tecnici  del’Ufficio Ambiente presso l‘Intercomunale.Noi speriamo che non  ci mancherà il vostro sostegno, cosi dico dall’esperienza vissuta di anno in anno. Questo e’ il terzo progetto;il nostro accordo di collaborazione si e’ sostenuta dal vostro Circondario tramite l’assistenza tecnica nell’ambito dei diversi progetti che sono finanziati dal Governo Italiano e Regiona Toscana. Adesso anchora posso dire che siamo nei primi passi, ma pensiamo che nostri passi sono veloci e ben visibili. La sfida piu importante che la nostro societa’ deve affrontare è la democratizzazione insieme alla construzione di instituzioni solide e decentrate , capaci di rispondere ai bisogni della popolazione. L’obiettivo specifico del nostro progetto è svilupare le capacità amministrative e i processi partecipativi e di concentrazione, tra la publica amministr-zione e le comunita locali e associazionismo presente su temàtiche quali  politiche ambientali e sociali. Le problematiche che i nostri comuni devono affrontare sono diversi e non solo sviluppo locale economico. Il progetto ha deciso di selezionare due questioni principali: le politiche ambientali e le politiche sociali.  Anche il governo albanese vedendo questa situazione a realizzato la construzione di una discarica moderna sul territorio del comune di Bushat, uno dei nostri comuni che fa parte nell’Intercomunale della Zadrima.

            Ci sentiamo bene quando siamo insieme ai nostri amici .Noi  abbiamo tratto  grandi profitti e speriamo che anche questa visita servira’ per il rafforzamento dei nostri risultati per questo proggeto in processo. Adesso stiamo lavorando per il rafforzamento delle nostre strutture e per la perfezione del  nostro servizio. E veramente che la nostra esperienza è in breve tempo ma noi pensiamo che è importante non sbagliare e andare avanti con i risultati concreti.  Anche la nostra vita e il nostro ambiente ha bisogno  per qualita di piu. E’ cambiato modo di vita ma ancora no la mentalità. Tutti  italiani essperti  che sono venuti  a Zadrima hanno lavorato con fervore ,con amore e veramente con spirito. Grazie mille a tutti.Questa è una bella essperienza per noi  perche possiamo rafforzare e alzare al livello necessario capacità dei amministratori locali. Di piu rafforziamo l’ amicizia, la collaborazione e i scambiamenti diversi.

Prima nei villaggi non c’era questo servizio. Adesso noi stiamo lavorando per la ricostruzione delle strade per asfaltaree  per creare aree verdi per canali di acqua nera e parallelmente per la pulizia. Nei nostri villaggi sono nati i famosi e grandi poeti  albanezi Gjergj Fishta e Ndre Mjeda creatori dell’Albania , non sola libera ma anche nuova e democratica con visioni illuministe occidentali; Per noi albanesi  Fishta è come per voi  Dante. A Zadrima è pubblicata la prima  scrittura in albanese : ”La dicitura del battesimo” , e di piu e scritto il nostro primo vocabolario latino-albanese. Anche come tale basta per svilupare il turismo storico, ma se abbiamo le condizioni neccessari.

            Francesco e Rozeta, i miei collaboratori e amici, hanno lavorato tanto  per la formazione  professionale posso dire, dei nostri animatori, ragazze e ragazzi perle, che vanno porta a porta per passare alla gente il messaggio della pulizzia, del  riciclaggio della separazione dei rifiuti.  Insieme abbiamo fatto tanti riunioni  con  gli inssegnanti, i bambini e gli alluni, con donne e uomini , villaggio per villaggio dove abbiamo allargato il  nostro servizio. Prima noi abbiamo creato un unita economica accanto alla nostra associazione “Intercomunale della Zadrima” dove lavorano due lavoratori eccollogici ed un autista. Il servizio si dirige da una rapresentante. Dalla nostra associazione abbiamo anche un ufficio del ambiente dove fanno parte specialisti  dei comuni. Anche con queste persone  ha lavorato Francesco e Rozeta, abbiamo fatto visita qui, a ASIU , a Val di Cornia per vedere da vicino i servizi. Queste persone  insieme con  Francesco hanno precisato i posti dei cassonetti e hanno risolto i problemi  diversi  con la gente; questi contribuiscono per annunciare e partecipare alla ciascuna riunione, e organizzano  incontri con capi dei villaggi .

            I nostri abitanti sono contenti per il nostro servizio. Tutti quando vedono il loro territorio, cortile, giardino e siepe puliti si sentono bene e ringraziano per  i beneficci che  hanno ricevuto. Questo ringraziamento è per  la Cooperazione Italiana, per COSPE e per  Ministero Affari  Esteri d’Italia.

2

Attualmento  noi  offriamo il servizio nei ventuno villaggi. Abbiamo contratti bilaterali con i sindaci anche multilaterali con tutti i sindaci , COSPE e il nostro Intercomunale. Somma del servizio noi  precisiamo alla fine del mese per  tutti i comuni. Questa somma esce da tutte le voci insieme e dopo si separa  in proporzione cosi: troviamo conto per un  cassonetto al mese e si moltiplica per i numeri dei cassonetti  ad ogni comune.

 La situazione finanziaria nei comuni piccole è grave .Tutti i comuni hano pagato i debiti del anno scorso  ma per quest’ anno 2012 solo comune di Dajç. Io spero che la situazione si risolvera presto perche’ anche nostro governo centrale e molto  impegnata cercando nuove modalita’ per la collaborazione intercomunale.

Per ogni  servizio noi  facciamo il monitoraggio per la situazione, per il volume cassonetto per cassonetto, anche per la pesa,  in media proporzionale. Il monitoraggio lo facciamo anche per le spese del carburante, gasolio, chilometraggio, e tempo del movimento stradale.

Due settimane fa COSPE e il nostro Intercomunale hanno  organizzato un movimento Zadrima toka jone (Zadrima nostra terra) con la partecipazione dei grupi volontari e i ispiratori del Circolo d’Alex Langer da Viareggio. E un movimento ampio dei giovani e giovane animatori e ambientalisti , amici di Zadrima  per creare e transformare i nostri peisaggi piu belli, piu puliti e cosi piu amabili. Veramente c’era un organizzazione indimenticabile con un grande successo. Anche nel settembre del anno scorso insieme con i nostri amici da Viareggio, nel giorno mondiale del territorio pulito a 24 settembre , con i giovani e i  amministratori locali e alunni delle scuole abbiamo pulito  grandi territori nei cinque villaggi. Questa bella esperienza  serve come insegnamento per seguire nel futuro per creare aree e villaggi veramente puliti senza rifiuti. Adesso stiamo organizando azioni con i  nostri operai e volontari per pulire le piccole discariche abusive anche nella periferia dei villaggi o  accanto alle strade. Per queste àree pulite  abbiamo grande sostegno anche dai sindaci e responsabili dei ufici di ambiente .Cosi speriamo sono compiuti i nostri desideri.

                                                                                                  Grazie!

                                                                                                                    Zef Vokrri

                                                                                     Presidente dell’Intercomunale della Zadrima